IN QUANTI SIAMO

 

 AD OGGI IL COMITATO E' COMPOSTO DA 112 GENITORI

In risposta alla nostra lettera del 21 dicembre 2012, con richiesta di risposta sollecitata in data 15 febbraio 2013 via e.mail, riceviamo la seguente lettera. La missiva è recapitata a Paolo Ghidini quale Presidente del Comitato Genitori, al Sindaco/Giunta e alla Dirigente Scolastica Istituto Comprensivo.

OGGETTO: accesso atti

     In riferimento alla Vs. richiesta pervenuta in data 21 dicembre 2012 protocollo n. 14522 e alla mail del 15 febbraio 2013, ricordato che nella sede comunale, alla presenza anche del sig. Boni le è stata messa disposizione la documentazione contenuta in due faldoni inerenti la scuola media, contenenti anche le agibilità, di cui le è stata consegnata copia, sono a comunicarle che: 

Punto 1): è pervenuto il Certificato Prevenzione incendi della scuola media e il verbale di sopralluogo dei VVFF della scuola primaria (non è soggetta a rilacio di CPI) che potrà ritirare presso l'ufficio scrivente negli orari di apertura al pubblico.

Punto 2): le comunico che non sono ancora pervenuti i risultati della verifica di sicurezza sismica;

Punto 3): l'ing. Veneziani non detta disposizioni, piuttosto le indicazioni contenute nel DVR commissionato dal datore di lavoro, in questo caso il Dirigente scolastico, servono alle amministrazioni per poter programmare gli interventi tenendo conto del livello di urgenza, gli uffici eseguono gli interventi sulla base della disponibilità delle somme a bilancio.  

Inoltre ritengo poco ortodossa la richiesta di effettuare sopralluoghi all'interno del plesso scolastico, tuttavia mi rimetto alla decisione del Sindaco e della Dirigente scoladtica.

Punto 4): la perizia dei danni alla ex scuola elementare di via Matteotti, affidata a perito dell'assicurazione non è ncora pervenuta;

Punto 5): la Giunta ha approvato uno studio di fattibilità per la realizzazione della nuova scuola elementare, è in corso di esecuzione la stesura del progetto preliminare affidato all'arch. R Genta. Riguardo ai tempi di realizzaizone, è noto che si intende procedere il più possibile celermente, ritengo che i tempi dipendano da una serie di fattori ovvero l'assegnazione del finanziamento, l'approvazione del bilancio, l'espletamento della complicata gara di appalto integrata. 

Infine, la invito per il futuro a utilizzare la modulistica di richiesta accesso atti approvata dall'ente scrivente, scaricabile dal sito, la informo che le richieste sono soggette al pagamento dei diritti d'accesso e al pagamento delle fotocopie che vengono ottenute.

Disponibile per ogni chiarimento porgo distinti saluti

Il Responsabile Area Gestione e Sviluppo del Territorio Arch.Raffaella Vincenzi 

Ad uso dei lettori solo due precisazioni formali:

1) Il 21 dicembre abbiamo inviato al Sindaco lettera articolata sugli edifici adibiti ad edilizia scolastica. Non si trattava quindi di una semplice richiesta di accesso agli atti. Poiché la lettera era indirizzata al Sindaco, riteniamo la risposta ricevuta posizione ufficiale dell'Amministrazione;

2) Quando abbiamo ottenuto copia di documenti li abbiamo sempre regolarmente pagati. In questo caso, poiché la risposta è arrivata via posta ordinaria, mi sono recato in Comune e ho consegnato i 70 centesimi dell'affrancatura.

Paolo Ghidini