IN QUANTI SIAMO

 

 AD OGGI IL COMITATO E' COMPOSTO DA 112 GENITORI

Relazione Ing. Ottoboni del 12.06.2012 sulle Scuole Medie

Spett.le Comune di Poggio Rusco  -  MN

alla c.a. dell'Arch. Vincenzi Raffaelle

Oggetto: Verbale di sopralluogo presso le Scuole Medie ed annessa palestra del Comune di Poggio Rusco (MN) in data 11.06.2012

Il giorno 11 giugno 2012, accompagnato dalla Responsabile dell'Ufficio Tecnico Comunale Arch. Raffaella Vincenzi, ho eseguito un sopralluogo presso il fabbricato adibito a Scuola Media ed annessa palestra, al fine di valutare lo stato fessurativo conseguente agli eventi sismici susseguitesi a partire dal 20 maggio 2012.

Relativamente al fabbricato adibito a Scuola Media, ad oggi, la presenza di alcune fessure, in linea di massima riscontrabili al solo piano terra, non è indice di problemi di natura strutturale tali per cui si debba ritenersi inagibile il fabbricato. Le fessure riscontrate che riguardano le aule al piano rialzato accessibili dalla zona mensa, sono dovute all'accostamento di pareti in cartongesso alla muratura e pertanto non sono da ritenersi pericolose.

Laddove siano presenti controsoffitti, i locali sono da ritenersi non utilizzabili fino a completa verifica della stabilità della controsoffittatura.

Necessitano interventi di ripristino delle fessurazioni che si sono formate in taluni punti sulla muratura; in fase di ripristino il sottoscritto chiede di poter verificare se la lesione è limitata allo strato di intonaco o se interessa anche il blocco sottostante, ritenendo comunque che le lesioni rilevate ad oggi non vadano a ridurre la capacità di resistenza delle strutture nei confronti dei carichi verticali e sismici rispetto alle condizioni precedenti il verificarsi degli eventi sismici che si sono succeduti dal 20 maggio 2012 ad oggi.

Relativamente al fabbricato adibito a palestra, sono state in particolare rilevate fessurazioni in corrispondenza della cornice di gronda, in prossimità degli angoli del fabbricato.

All'interno è presente un controsoffitto a quadrotti con sottostante rete di protezione.

Per verificare la stabilità del fabbricato è necessario produrre i disegni di progetto ed eseguire alcuni saggi in corrispondenza delle zone fessurate. Necessita un controllo dell'intera contoroffittatura.

In attesa di eseguire tali operazioni è opportuno circoscrivere l'area e a scopo cautelativo inibire l'utilizzo del fabbricato fino alla completa verifica e al ripristino delle parti ammalorate in seguito al sisma.

Si allega doc. fotografica delle fessurazioni che interessano la cornice di gronda degli angoli.

Cordiali saluti

Villafranca di Verona lì 12.06.2012